ESTATE A FEBBIO

 

FEBBIO SUMMER CAMP

Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, offre diverse attività legate sia all’educazione ambientale che sportiva. Un’esperienza di avvicinamento concreto alla montagna e ai suoi tanti aspetti: paesaggistici, storico-culturali, ludici e sportivi; un’occasione unica per conoscere da vicino le potenzialità del nostro territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani al fascino della montagna.

FEBBIO BIKE RANCH

A Febbio gli amanti della mountain bike possono viverla in tutte le sue sfumature grazie ai numerosi servizi che si stanno sviluppando su questa meravigliosa montagna.
Con l’aiuto delle due seggiovie attrezzate per il trasporto bici potrete salire con bici da Downhill e Enduro e scendere sui nostri Trail appositamente progettati e realizzati per poter accogliere biker di ogni livello.
Potrete mettervi alla prova su 3 piste Freeride e 1 DH recentemente realizzate da personale competente e appassionato.
Inoltre, data la possibilità di raggiungere con la seggiovia i 2000 m di altitudine, avrete la possibilità di essere guidati su itinerari Enduro da più’ di 1500 m di dislivello negativo che si snodano tra panorami stupendi e luoghi incantati sulle pendici del Monte Cusna.

PARAPENDIO e DELTAPLANO

Tra le varie attività praticabili a Febbio c’è anche il volo, in parapendio, deltaplano e aliante.Grazie alla seggiovia 2000 infatti parapendisti e deltaplanisti, sia d’estate che d’inverno, possono raggiungere facilmente la vetta del Monte Cusna con le loro attrezzature di volo, e da lì possono decollare sia dal versante Nord che dal versante Sud. Il Monte Cusna è un sito particolarmente favorevole al volo, per altitudine e posizione geografica: lanciandosi da un’altezza già ragguardevole (2120 mt.), i piloti riescono a guadagnare agevolmente quota e, sfruttando le correnti termiche del crinale, possono effettuare voli importanti lungo la catena appenninica, spostandosi sia verso il Monte Cimone (MO) che verso il Monte Caio (PR), che verso la Toscana.

Cosa c’è di più bello che librarsi in cielo come un uccello sopra le nostre montagne?

MANEGGIO “RANCH RIO PIELLA”

Immerso nelle splendide montagne dell’Appennino Tosco Emiliano, alle pendici del Monte Cusna.

Attività: PENSIONE CAVALLI – TREKKING – CAROVANA DEI PONY

Il Ranch Rio Piella si trova in posizione strategica lungo i diversi sentieri e punto di partenza ideale per seguire l’ippovia “Tratta 3” che porta al crinale e collega Febbio a San Rossore (PI).

LA SCUDERIA DISPONE di n.14 box coperti, spaziosi e ben arieggiati.

QUOTA GIORNALIERA PENSIONE: € 15,00

Comprende:

  • foraggiamento del cavallo
  • pulizia della lettiera
  • utilizzo delle strutture: campo esterno, area recintata (compatibile con le altre attività del maneggio)

Info e prenotazioni:  Cell. 335.5839755 – hello@infofebbio.com

INVERNO A FEBBIO

 

SCI E SNOWBOARD

Nella stagione invernale Febbio si trasforma in un’attrezzata stazione sciistica, la più alta dell’Appennino settentrionale (1200-2063m.), meta preferita da tanti appassionati di sci della nostra provincia e non solo. Le sue piste raggiungono quota 2063 metri vicino alla vetta del Monte Cusna.
Le seggiovie la 1500 e la 2000 ripristinate completamente, consento a tutti gli sciatori di vivere a pieno le bellissime piste del comprensorio di Febbio.
Gli amanti dello snowboard troveranno ampi spazi a Febbio 2000, così come è possibile fare favolosi fuoripista con calanchi naturali per gli amanti dell’Half-Pipe.

 

 

 

FAMILY PARK

In occasione della riapertura , Febbio ha voluto dare maggiore spazio e attenzione alle famiglie e i bimbi, proponendo un ottimo campo scuola per i primi passi sugli sci o pista per bob e slittino, tutto questo mentre i papà o le mamme possono riposarsi sulla terrazza della Pizzeria La Contessa, e vedere i loro bimbi divertirsi sulla neve.

 

 

 

 

SCIALPINISMO

La corona di montagne che ci circonda, in inverno, assume un aspetto magico. Le vette si stagliano nell’azzurro del cielo e invogliano lo scialpinista a salirle. Dalla zona degli impianti è possibile raggiungere le cime più alte come il Cusna, che con i suoi 2121 m è la seconda cima dell’Appennino Tosco-Emiliano, con percorsi diversi: dai facili pendii dello spallone Nord-Est fino ai ripidi pendii della parete Est. Ma non solo il Cusna, attira gli amanti di questa attività, tutta la catena presenta diverse cime raggiungibili, come il Piella, il Vallestrina e il Ravino; cime meno conosciute, ma non meno appaganti! Raggiungere le cime di queste vette vuole dire percorrere maestosi boschi di faggi per poi sbucare sui prati finali che permettono varianti di discesa infinite. Non bisogna poi dimenticare che attraverso il Passone è possibile entrare nel favoloso vallone Ozola-Dolo raggiungendo il Rifugio Battisti, punto di partenza di innumerevoli gite. Da questo la catena del Monte Prado rappresenta un gioiello per lo sciatore alpinista, facili valloni si susseguono a ripidissimi canali. Lo scialpinismo rappresenta una bellissima attività, ma non bisogna dimenticare la sicurezza, il Club Alpino organizza corsi e gite per avvicinare anche il neofita a questa attività ed, è possibile, organizzare con le Guide Alpine gite in giornata o in più giorni.

CIASPOLE

La veste invernale delle nostre montagne, severe ma dolci nei pendii, permette di viverla totalmente, ciaspole ai piedi, anche a chi non ha sufficiente esperienza scialpinistica. Le racchette da neve permettono infatti, a chi si affida ad una guida che conosca e percorra quotidianamente i luoghi che propone, di provare l’emozione di sentirsi parte di un ambiente che lo avvolge nella maggiore sicurezza possibile. Per le escursioni che proponiamo, rivolte a singoli o gruppi, siamo in grado di offrire il materiale in uso. Il muoversi nella neve è anche una occasione per sperimentare l’Appennino in una veste insolita, alla caccia magari di tracce degli animali che lo abitano. L’attraversare il bosco quando i rami si chiudono ad arco per il carico di neve appena caduta, di giorno o di notte, con il sole o durante una nevicata, è un’esperienza che non è possibile tralasciare.